Perché Cuoco Sapiens

Cuocosapiens nasce dalla voglia di raccontare le persone che si occupano di cucina, di alimentazione e della produzione di quello che mangiamo.

Cuocosapiens non si occupa tanto dei piatti e della loro preparazione, ma delle persone che li creano. Delle persone che producono le materie prime, delle persone che si occupano di ristorazione e anche delle persone che le raccontano.

Cuocosapiens ha uno sguardo di tipo antropologico, assume il mondo dell’alimentazione nella sua complessità come paradigma culturale del nostro tempo. Il cibo, come la musica, sono costanti in tutte le società e in tutte le persone. Sono universali e frutto di una lunga e continua contaminazione, hanno origini profonde e altrettanto profonde mutazioni.

Seguendo la storia del cibo riscopriamo il percorso che ci ha portati fino ad oggi. Percorso fatto di luoghi, di terre, d’acqua, di persone,  di incontri, di tradizioni e di innovazioni.

In un epoca di molte immagini e poche parole, abbiamo scelto di avere qualche foto in bianco e nero e molte parole, forse troppe, ma ci riesce difficile raccontare le persone, i loro percorsi umani e professionali in poche righe e qualche foto dei loro piatti. Ci è presa la voglia di scommettere sulle parole per la loro capacità evocativa di sollecitare ricordi, di far immaginare sensazioni, emozioni e  anche gusti e sapori.