La ricetta di Chiara Guarducci

Biscotti alla lavanda

La ricetta di questi biscotti ha origini nella bassa Maremma, alle pendici del Monte Amiata.In origine venivano proposti accompagnati a una mousse di ricotta con marmellata di sambuco: un binomio goloso unico. Gli stessi biscotti sono ottimi da gustare con il gelato, o anche semplicemente da soli, per assaporarne al meglio la deliziosa fragranza.

Ingredienti:

 250 g. farina di grano tenero “00”
 150 g. burro
 130 g. zucchero
 2 uova intere
 1 manciata di fiori di lavanda

Preparazione:

Mettere i fiori di lavanda, selezionati appositamente, nella farina per aromatizzarla (almeno per 3 ore in un barattolo chiuso ermeticamente),

lavorare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero,

aggiungere la farina passata al setaccio, le uova

infine le chiare montate a neve ben ferma.

sistema l’impasto ottenuto in un sac-a-poche e formare degli spuntoncini su carta da forno,

infornare a 180° per 10′ ca.