La ricetta di Luisa Ghetti

Piadine alla Luvi

Per 8 piadine medie e sottili

500g farina 00 speciale per pasta fatta in casa
90 g strutto
100g latte
100 g acqua
oppure sostituite tutta la parte liquida con lo stesso peso di latticello
1/2 cucchiaino di bicarbonato
poco sale

Mescolare gli ingredienti ottenendo un impasto sodo e compatto a cui darete la forma di un grosso cilindro. Lasciatelo riposare per 30 minuti.
Tagliate a rondelle grosse e stendetele col matterello abbastanza sottili (a me piacciono così ma nei chioschi le trovi di diversi spessori)
Nella mia tradizione le piadine non devono crescere e fare bolle ne essere forate con la forchetta.
Le piadine sono perfette se cotte sul testo di Montetiffi ma vengono ottime anche se le
cuocete su una padella ( ben infuocata) antiaderente da crepes.
Pochi minuti di cottura per lato a fiamma lata e sono pronte. Mantenetele calde
impilandole su un piatto e coprendole con un canovaccio.
Abbinate al formaggio scquacquerone, il formaggio fresco, molle, romagnolo, diventano
semplice poesia.